Ottobre è il mese della prevenzione oculare

Ottobre è il mese della prevenzione oculare

  • Post category:News
  • Post comments:0 Commenti

Perché è così importante ottobre per i nostri occhi?

Perché ottobre è riconosciuto essere il mese della prevenzione oculare e spesso non ci rendiamo conto quanto siano importanti i nostri occhi per la nostra vita e quella degli altri.

Il nostro cervello ‘vede’ attraverso i nostri occhi. Ricercatori della Fondazione Veronesi hanno dichiarato che ‘Il nostro cervello è legato ai sensori, vediamo dagli occhi e le informazioni raccolte raggiungono neuroni specifici che rispondono a una piccola porzione di informazione. È una mappa mobile legata a un sensore mobile.” In sostanza se i nostri occhi non sono a posto il nostro cervello riceverà informazioni errate, ridotte  o in ritardo e questo inciderà sulle decisioni che noi prendiamo alla guida ad esempio piuttosto che ai banchi di scuola.

 

Quanta attenzione mettono gli italiani sugli occhi?

Poco, nonostante quanto detto prima. Un italiano su due dichiara di non fare controlli della vista e quando lo fa tende a risolvere un problema già evidente invece di farlo per un gesto di prevenzione. In questi ultimi anni sono emersi nuovi problemi e necessità legate agli occhi. In particolare, nel rapporto con il sole. Il sole fa bene ma richiede per gli occhi protezioni particolari che cambiano in base alla vita della persona e la sua esposizione all’aperto. Affidarsi solo ad occhiali con lenti scure non assicura nulla e la prevenzione è quella di affidarsi ad un esperto che accerti il necessario livello di difesa.

 

Dal sole alla luce blu.

La conoscevate già, senza saperlo, perché è presente nella luce solare ma l’eccessivo uso dei sistemi digitali e le nuove illuminazioni casalinghe al led hanno compromesso il rapporto dei nostri occhi con la luce blu. Affaticamenti nel corso della giornata e stress oculari alla fine della stessa con possibili percezioni di insonnia sono sintomi tipici di un abuso di visione digitale senza protezioni adeguate. Serve attenzione e prevenzione anche in questo. Prevenire e difendersi sia all’aperto che in casa o ufficio dall’abuso e l’esposizione eccessiva all’ UV e alla luce blu che sono i nuovi problemi da affrontare per chi vuole vivere e vederci bene.

 

“Prevenire è meglio che curare” diceva un vecchio slogan. Lo pensiamo anche noi.

Valutare, correggere e offrire la nuova migliore soluzione per la visione è il nostro compito. Venite a parlare con noi. Troverete il nostro ascolto e la nostra competenza a vostra disposizione. Ma ricordate. Almeno un controllo all’anno dal medico oculista e alcuni occhiali efficienti per l’uso nelle situazioni più importanti per la vostra giornata sono la prima risposta che dovete saper darvi.

Nicola Di Lernia 

 

Prenota subito un controllo della vista GRATUITO in uno dei nostri punti vendita!  

 

 

 

Lascia un commento